UN SOGNO ALLA VELOCITÀ DELLA LUCE


 

Argomento: Fantasia 

Numero PLaNCK! di riferimento: 23 (giugno – settembre 2021) 

 

Autore: Emanuela Nava

Illustrazioni:Marta Pantaleo

Carthusia Edizioni in collaborazione con Università degli studi di Padova, 2021

 

Link alla pagina dell’editore



Non esiste modo migliore per conoscere i grandi protagonisti della scienza, se non quello di ascoltarne la storia dalla voce di chi li ha conosciuti.

È questo che immagina il Un sogno alla velocità della luce: l’incontro tra una bambina e Libera Trevisani, matematica dal carattere travolgente, che nella società italiana del secondo dopoguerra si impegna per ottenere pari diritti per le donne e garantire loro l’accesso alla cultura. Libera è una donna forte, interessante e profondamente innamorata del mondo e della scienza, appassionata delle grandi domande con cui l’umanità cerca di spiegare il funzionamento dell’Universo. 

Questa sua passione l’ha condivisa con il marito: Tullio Levi-Civita, anche lui matematico, nonché collaboratore di Einstein. Proprio raccontando la storia di Tullio e del loro amore, Libera permette alla protagonista del libro di scoprire che “la matematica è la materia dei sognatori, di chi ha tanto intuito da saper decifrare l’invisibile”.

Il libro fa parte della collana Storie Libere, realizzata da Carthusia Edizioni in collaborazione con l’Università degli studi di Padova, in occasione degli 800 anni dell’ateneo che si celebreranno nel 2022. Si tratta di una serie di racconti alla scoperta delle personalità che hanno lasciato una traccia importante nella storia dell’Università e che possono ispirare la fantasia di giovani lettori e lettrici, mostrando loro che ogni giorno possiamo costruire il nostro futuro a partire dalle piccole cose.