ricercaslidetagliata

Barbara De Toffoli 1 Una geologa alla ricerca della vita... su Marte

 A cura di Laura Paneghetti, Master in Comunicazione delle Scienze  (Università  di  Padova)

 Gli astrobiologi sono scienziati che cercano la vita al di fuori della Terra. Barbara De  Toffoli è una di loro: al secondo anno di dottorato in Geologia Planetaria all’Università di  Padova, studia la superficie di Marte per scovare gli ambienti dove potrebbe esserci vita,  di  oggi o del passato.

 

 

 

Come mai i geologi studiano Marte?

Sui pianeti rocciosi (detti “terresti”) del nostro sistema solare, come la Terra e Marte, i processi che modellano la superficie sono simili, perciò un geologo può applicare ciò che sa della Terra ad un altro pianeta.

In che modo cerchi la vita su Marte?

Studio la superficie di Marte per vedere quali possono essere dei centri di emissione di gas metano, perché questo sulla Terra è spesso indice della presenza di microbi. Anche su Marte c’è metano, e a noi interessa capire da dove viene e se può essere di origine biologica.

E cos’hai scoperto?

Finora ho studiato le immagini di Marte relative a tre grandi aree di 90000 km2 l’una. In particolare, ho cercato la presenza dei cosiddetti “vulcani di fango”: strutture correlabili al rilascio sia di gas metano che di acqua, che è necessaria alla vita come la conosciamo noi. Ho cercato di capire come riconoscere i vulcani di fango su Marte e, in base alla loro distribuzione, sto cercando di capire da dove arriva il materiale che li forma. Studiando come sono fatti i vulcani di fango, posso capire cosa succede sotto la superficie del pianeta, dove potrebbe esserci la vita.

Cosa ti ha spinto a fare la geologa?

Ho sempre amato le scienze, fin da piccolina. L’immagine romantica dell’esplorazione del nostro pianeta, che è vecchio di miliardi di anni e permette sempre di fare nuove scoperte, insieme al senso di libertà che ne deriva, mi ha spinto a scegliere geologia.

Cosa ti piace di più del tuo lavoro?

Mi piace scoprire ogni giorno qualcosa di nuovo e non smettere mai di imparare. Tuttavia, anche se innamorata dell’idea di esplorare, sono molto pigra, quindi gironzolare per lo spazio stando davanti a un computer per me è perfetto!

Barbara De Toffoli 4