Il nuovo concorso per il numero 15 di PLaNCK!

Copertina concorso immagini red

Torna il concorso "La scienza in immagini" di PLaNCK!,

l'iniziativa con cui coinvolgiamo il pubblico adulto nel nostro progetto editoriale rivolto a bambini e ragazzi.

Ecco gli scopi del concorso.

1) COMUNICARE LA SCIENZA CON MOLTEPLICI LINGUAGGI
In questo caso specifico ci poniamo come obiettivo il racconto della scienza non solo attraverso la parola o la scrittura, ma anche attraverso il linguaggio della fotografia e dell'arte in generale.

2) UNA COMUNICAZIONE DELLA SCIENZA PARTECIPATA
Vogliamo coinvolgere il pubblico adulto nella nostra attività di divulgazione scientifica rivolta ai ragazzi, rendendo anche gli adulti partecipi del nostro progetto, applicando il suo lavoro e la sua passione ad obiettivi insoliti, a cui non è abituato. Crediamo infatti che per comunicare la scienza in modo efficace sia fondamentale interagire con i propri destinatari, con il proprio pubblico, anche ascoltandolo e coinvolgendolo. 

*** IL TEMA DEL CONCORSO ***
Stavolta è il turno di "scienza e ambiente", un tema molto attuale che ci porta a riflettere e a vedere con occhi diversi il mondo in cui siamo immersi e a riflettere sul ruolo che la scienza ha nel rapporto uomo-ambiente. Come si inserisce l'essere umano nell'ambiente? Quali sono le modifiche che lui fa sull'ambiente? Quali le risorse che ne ricava e come? Quali sono le modifiche che l'ambiente fa sull'uomo? Quali sono le storie positive e quali quelle andate a finire male del rapporto tra uomo e ambiente?

Ecco, di sicuro fotografia e illustrazione sono alcuni degli strumenti con cui possiamo dare espressione e comunicare questo tema e chiediamo a voi di partecipare a questa comunicazione.

*** A CHI È RIVOLTO IL CONCORSO? ***

A studenti, dottorandi, assegnisti, ricercatori e docenti che lavorano nelle discipline scientifiche. Ma non solo: anche fotografi, appassionati e insegnanti che amano vedere e fissare la scienza nell'arte e l'arte nella scienza.
Per la parte di illustrazione il concorso è rivolto a illustratori e a tutti coloro che lavorano (per professione o hobby) nell' illustrazione scientifica.

*** COME SI PARTECIPA AL CONCORSO? ***

Sarà possibile inviare le opere candidate dal giorno 3 al giorno 29 giugno 2018 compilando il form riportato di seguito.

https://goo.gl/forms/XxbJRN1NxCZQ0YF53

*** CATEGORIE E CRITERI DI AMMISSIONE AL CONCORSO ***
Il concorso è diviso in due categorie.

1) Ci sono due categorie previste per il concorso:
- Categoria A: FOTOGRAFIA
- Categoria B: ILLUSTRAZIONE

È possibile partecipare ad una sola o entrambe le categorie.

I lavori, che siano fotografie o disegni, verranno di seguito indicati come "immagini" o "lavori".

2) Si accettano massimo 3 immagini per partecipante e per ogni immagine è richiesta una breve descrizione (600 battute max) in cui siano indicati titolo, il soggetto rappresentato e l'anno di realizzazione

3) Sono ammessi solo lavori di cui si è proprietari (non immagini scaricate da internet)

*** SELEZIONE ED ESITO ***

1) La giuria composta dalla redazione della rivista PLaNCK! selezionerà un'immagine per ogni categoria che verrà poi pubblicata nella sezione "La scienza in immagini" prevista per il numero 15 di PLaNCK! in uscita a settembre 2018. 
Ogni autore verrà personalmente contattato dalla redazione entro 30 giorni dalla chiusura del concorso

2) I criteri per la valutazione delle opere riguarderanno l’attinenza delle opere e al tema del concorso e alle indicazioni delle singole categorie, la qualità dell'opera, il soggetto presentato.

3) Verrà selezionata un'opera per categoria, che verrà pubblicata nel numero 15 di PLaNCK!.
Gli autori delle opere vincitrici riceveranno in regalo il numero 15 di PLaNCK!.

4) Le altre opere faranno parte di una photo gallery online che verrà pubblicata sul sito di PLaNCK! (www.planck-magazine.it) e ogni opera verrà presentata attraverso i canali social nel mese di uscita del numero.

Partecipate numerosi e buona fortuna a tutti!

Informazioni:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.planck-magazine.it