Levoluzione di calpurnia L'EVOLUZIONE DI CALPURNIA

 Argomento: EVOLUZIONE

 Numero PLaNCK! di riferimento: 16 (Gennaio 2019)

 Salani Editore, 2011

 Autrice: Jacqueline Kelly

 Recensione di Marta Carli

 

 

Nelle biblioteche per ragazzi si trovano molti buoni saggi e biografie di scienziate e scienziati; è più raro, invece, trovare un romanzo ispirato a un’idea scientifica. Una di queste eccezioni è “L’evoluzione di Calpurnia”. Nei mesi tra l’estate 1899 e il Capodanno del 1900, l’undicenne-quasi-dodicenne Calpurnia Tate si accorge che il mondo attorno a lei cambia e inizia a registrare le sue osservazioni sul taccuino che le ha regalato il fratello Harry. Scopre anche di non essere l’unica, in famiglia, ad avere questa strana abitudine: lo fa anche il nonno, che di solito è taciturno, ma che nel retro della casa nasconde un sacco di cose interessanti tra cui il libro del signor Darwin. La vita di Calpurnia procede con la solita semplicità, ma il suo sguardo sul mondo inizia a essere diverso. Alla fine a “evolvere”, a cambiare in un mondo che cambia, sarà proprio Calpurnia, che entrerà nel nuovo secolo con tante domande e uno sguardo più che mai proiettato al futuro.