Masao lEroe di Fukushima Rossi Einaudi Ragazzi 9788866564799 454x600 MASAO, L'EROE DI FUKUSHIMA

 Argomento: ambiente

 Numero PLaNCK! di riferimento: 15 (Settembre 2018)

 Einaudi Ragazzi, 2018

 Autore: Sergio Rossi

 Recensione di Pamela Pergolini

 

 

 

"La vita è ciò che ti succede mentre stai facendo altri progetti", dice Masao Yoshida, l’ingegnere a capo della centrale nucleare di Fukushima, in Giappone.
All’improvviso, quell’11 marzo 2011, lo tsunami travolse la centrale mentre lui era impegnato, appunto, in altri progetti, come lavorare e prendere un caffè con i colleghi. In un punto dell’oceano Pacifico, a 130 chilometri dalla costa di Fukushima, e a 30 chilometri di profondità, due placche tettoniche scivolarono una sotto l’altra, e nello strato più caldo sotto la crosta terrestre scatenando un maremoto. Otto minuti dopo la prima onda, di “soli” quattro metri. Ne arrivò poi un’altra, di tredici metri, che in un attimo spazzò via tutti i sistemi di sicurezza della centrale.

Yoshida, insieme a una cinquantina di tecnici, sfidò le radiazioni nucleari - che continueranno ad essere emesse per centinaia di anni - ed eseguì gli interventi che evitarono un disastro nucleare come accadde nel 1986 a Chernobyl, in Ucraina. Per impedire che si creasse una nuvola radioattiva, che avrebbe potuto contaminare tutto il Giappone, Yoshida andò contro gli ordini della Tokyo Electric Power Company (TEPCO) e diede inizio all’operazione di raffreddamento del reattore I, utilizzando l’acqua di mare.

Una storia vera, appena uscita, a settembre 2018, per la collana Semplicemente eroi di Einaudi Ragazzi.